United Borgoricco Campetra Ssdarl
Seguici:

UNA GRANDE REAZIONE NON BASTA: UNITED FERMATO DAL PARI A ROVIGO

Riparte l’inseguimento da parte dello United alla vetta del campionato di serie D.
La compagine padovana fa visita ai ragazzi del Meringhes Rovigo.
All’andata i ragazzi di Mr Pavan disputarono una delle migliori gare della stagione annientando una squadra fino a quel momento in piena lotta per il titolo e lasciando strascichi pesanti sul proseguio della stagione della squadra rodigina.
Ritorno tra i pali per Lorenzin e gradita convocazione anche per Massarotto dopo l’infortunio di fine ottobre.
SI comincia con lo United aggressivo che mette nella propria metà campo la squadra di casa.
Longato al 7′ ci prova da fuori con poca fortuna, poco dopo Macchion non arriva al tap-in vincente per centimetri su un bel pallone messo dentro da Busatto.
Da segnalare l’atteggiamento vergognoso ( e mai ripreso dal direttore di gara ) dal minuto 1 della panchina di casa con mister e dirigenza a provocare i giocatori ospiti e cercare di mettere su binari poco ortodossi una partita tutto sommato corretta in campo.
Si gioca comunque stabilmente su una metà campo ma gli ospiti peccano di imprecisione negli ultimi metri e non arriva mai la stoccata vincente.
Momenti di paura in casa United quando al 12′ Lorenzin si accascia al suolo tenendosi il ginocchio dopo un salto, il portierone ospite deve uscire e lasciare il campo a Bernardi anche se l’infortunio nel post gara sembra, fortunatamente, meno serio del previsto.
Il Meringhes ci prova con i lanci per Straziota sperando in qualche invenzione del proprio Pivot ben contenuto però dalla coppia Longato – Massarotto.
Al 17′ proprio Straziota va a segno incredibilmente sul primo tiro in porta da parte della squadra di casa: rimessa laterale messa in mezzo senza grosse pretese, serie di rimpalli fra i giocatori dello United , la palla arriva al Pivot di casa che da 1 metro non può sbagliare.
Gli ospiti si ributtano in avanti alla ricerca del pari che arriverebbe al minuto 20 con una ribattuta di Busatto se l’arbitro non ravvisasse un inesistente fallo sul portiere da parte proprio del 9 padovano.
Oltre al danno la beffa quando, sulla punizione seguente, la palla arriva a Gioso che calcia in porta trovando la deviazione proprio di Busatto che spiazza Bernardi.
Il doppio immeritato svantaggio non aiuta il gioco dello United che pecca ancora di frenesia e non riesce a concretizzare come potrebbe.
Ci provano ancora Busatto e Macchion ma la porta rimane stregata.
Si va a riposo sul 2 – 0.
Ad inizio ripresa gli ospiti premono ancora di più sull’acceleratore e non si contano più i tiri dalle parti di Biscaro.
Bravissimo, dal canto suo, il portiere di casa a chiudere tutti i varchi agli avanti rossobiancoblu fino al 9′ quando Sandonà recupera un pallone a fondo campo, serve l’accorrente Pelloso che spara sotto l’incrocio e riapre i giochi.
Lo svantaggio dimezzato rinfranca ancora di più lo United che al 15′ trova, finalmente, il meritato pari con Longato che da poco dopo metà campo spara la sua solita bomba, una leggera deviazione mette fuori causa Biscaro, la palla bacia il palo e si insacca.
La squadra ospite ora crede nell’impresa, Pelloso calcia a lato una buona occasione, ci prova anche Massarotto da posizione defilata, bravissimo ancora il portiere locale a dire di no.
A 5′ dal termine mister Pavan prova il portiere di movimento che frutta una grandissima occasione a centro area con Canello che gira a colpo sicuro lo scarico di Busatto ma la palla esce di un niente.
A tempo scaduto clamorosa chance per passare in vantaggio per lo United che si guadagna un tiro libero, va Pezzoli ma è superlativo Biscaro a toccare la palla con la punta delle dita e mandare in angolo.
Un istante dopo l’arbitro fischia la fine delle ostilità, la panchina di casa perde la testa con mister e dirigente ( venendo a fine gara finalmente espulsi ) che accerchiano Pezzoli reo di aver scagliato in aria un pallone al triplice fischio, bravo il Pivot padovano a non reagire e a filare dritto negli spogliatoi.
Pareggio amaro per quanto visto in campo con lo United che ha giocato la miglior partita dell’ultimo periodo, subendo 4 tiri in porta in 60 minuti ma con l’ovvio demerito di non aver avuto la lucidità e la cattiveria per schiacciare gli avversari già nel primo tempo.
Rimane comunque una gran prova d’orgoglio nei secondi 30 minuti di gioco.
Ora testa alla prossima fondamentale gara di Veternigo di venerdì prossimo!

MERINGHES ROVIGO – UNITED B. C. 2 – 2


MERINGHES ROVIGO:
Pasello, Biscaro, Bellini, Straziota, Segato, Longato, Garofalo, Ghirardi, Chinaglia, Gioso , Toso, Guaraldo
All. Scalzo Daniele Augusto

UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Bernardi, Sacchetto, Longato, Sandonà, Sgarbossa, Busatto, Massarotto, Lorenzin, Macchion, Pezzoli, Pelloso, Canello
All. Pavan Andrea.


RETI: 17 p.t. Straziota , 21 p.t. Gioso, 9 s.t. Pelloso, 15 s.t. Longato

NOTE: Spettatori 50 . Recuperi: 2’ e 3’.

Main sponsor

Contatti

SEGRETERIA: 3923354205 / 3339097767
ORARI: MAR-GIOV   18:00-20:00
           MER-VEN     17:30-19:30
segreteria@unitedbc1924.it
info@unitedbc1924.it
unitedbc1924@pec.it

© 2022 | United Borgoricco Campetra S.s.d.a.r.l.

Via Corso 33/A | Impianti Sportivi E. Mason | 35012 Camposampiero (PD) | P. IVA IT00192080281 - Matr. 953660