United Borgoricco Campetra Ssdarl
Seguici:

Autore: unitedbc_admin

C’è la “Fatal Verona” anche per il Calcio a 5. Brutta prestazione e sconfitta per 3 a 1 in casa del Valpolicella.

Trasferta in terra veronese per i ragazzi del calcio a 5, ospiti del Team Valpolicella.
Nel bellissimo Pala Montindon va in scena una partita tra due squadre in salute, che arrivano all’appuntamento galvanizzate dagli ultimi risultati in campionato.
Inizia la gara con lo United che nei primi minuti si rende pericolosissimo con Baldassa e Tosato, in entrambi i casi bravissimo Zocca a deviare in angolo le conclusioni dei giovani Under.
Al 7′ Gallo si invola verso la porta avversaria ma la sua puntata, a tu per tu col portiere ospite, finisce sul fondo per questione di centimetri.
Il campo enorme favorisce la ripartenze ma sfianca le squadre. Questo non aiuta il bel gioco e gli errori tecnici la fanno da padrona in entrambe le metà campo.
Soprattutto lo United non sembra viaggiare ai soliti ritmi e subisce l’aggressività dei padroni di casa in maniera evidente.
Al 20′ vantaggio locale con Danese che sfrutta al meglio una transizione offensiva innescata da Alberti facendosi trovare libero al limite dell’area di incrociare col sinistro e battere Sartori.
Il gol subito non sveglia i ragazzi di Mister Pavan che non riescono mai a prendere le misure ai padroni di casa e continuano a sbagliare più del solito in fase di costruzione.
Va in archivio un brutto primo tempo sul risultato di 1 a 0.
La ripresa vede lo United provare ad aggredire forte i locali.
Dopo pochi istanti Baldassa si vede murare la conclusione a botta sicura da pochi passi da un coraggioso intervento di Zocca che ci mette letteralmente la faccia.
Il Valpolicella continua con la sua gara ordinata e grintosa e, senza strafare, si trova più volte in zona pericolosa per impensierire Sartori. In due circostanze è bravissimo il portierone ospite a fermare in uscita prima Danese, poi Bruno lanciati in porta.
Gli ospiti fanno un’immane fatica a costruire azioni pericolose. In una di queste Tosato ci prova in acrobazia ma la palla esce di un niente.
A dieci minuti dal termine, dal nulla, lo United trova il pari con un eurogol di Sacchetto: bravissimo il Pivot rossoblu a difendere palla in palleggio, girarsi sul centrale ospite e battere Zocca in uscita.
L’insperato pari non cambia, però, l’inerzia della gara e lo United continua a sbagliare troppo nelle due fasi.
Al 52′ si apre una prateria sulla zona laterale del campo, Danese ci si infila senza problemi e serve a Bruno il più facile dei tap-in da realizzare sul secondo palo per il nuovo e meritato vantaggio del Valpolicella.
Mister Pavan mette in campo il portiere di movimento negli ultimi minuti ma non è proprio serata per i padovani che non sfondano mai ed anzi, in pieno recupero, perdono palla sull’ultimo possesso e permettono a Danese di realizzare il definitivo 3 a 1 a porta vuota.
Dopo tre grandi gare arriva una inaspettata e brutta prestazione per il ragazzi del calcio a 5 che in settimana dovranno ricaricare batterie e reagire alla grande per affrontare, venerdì prossimo, un’altra corazzata: l’ostico Infinity Fustal, terza forza del girone.

TEAM VALPOLICELLA C5: Zocca, Taroni, Scordo, Nicolis, Alberti, Danes, Danese, Secrieru, Widesott, Bruno, Tanese, Viviani
All. Andreis Simone

UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Sartori, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Zorzi, Girardi, Tosato, Massarotto, Sacchetto, Dulgheru
All. Pavan Andrea.

RETI: 20′ Danese (TV), Sacchetto 49′ (UBC), Bruno 52′ (TV), 60′ Danese (TV)

NOTE: Spettatori 50. Recuperi: 1’ e 2’.

Il Calcio a 5 continua a stupire: CUS Verona sconfitto per 7 a 2 al PalaUnited e terza vittoria consecutiva.

Ritorno tra le mura amiche per il calcio a 5 nell’ottava giornata del campionato di serie C2 girone A.
Ospiti di giornata i ragazzi del CUS Verona che nell’ultima partita hanno avuto la meglio col Team Valpolicella.
Prima dell’inizio del match un doveroso e sentito momento in cui i 2 capitani, in maniera congiunta, hanno letto una lettera a sostegno della giornata contro la violenza sulle donne, richiamando l’attenzione sull’argomento e schierandosi con forza a favore della libertà di scelta di ognuno.
Comincia il match e i ragazzi di Mister Pavan si confermano subito in palla: dopo un minuto lancio di Sartori per Gallo, numero da giocoliere del numero 24 padovano che si libera in palleggio del diretto marcatore, palla dentro per Sacchetto (nelle nuove vesti di Pivot) che incrocia e regala il primo +3 ai suoi Fantallenatori in questa stagione.
Il gol in apertura galvanizza ancora di più lo United che quando trova spazi nella difesa veronese è devastante e continua a creare continuamente situazioni pericolose al limite dell’area ospite.
Al 9′ ci pensa Baldassa a legittimare la supremazia in campo dei padroni di casa: sempre Gallo lavora un gran pallone sulla linea di fondo, scarico a centro area per il giovane laterale biancorosso che non lascia scampo a Cardioli.
Reazione veemente del Verona dopo i due gol subiti con Ciurnelli e Barbieri che ci provano da fuori area ma Sartori è attento e devia in angolo le conclusioni.
Lo United però non si ferma e Zacchello, a metà primo tempo, cala il tris dopo una gran palla recuperata di Pelloso a centrocampo, verticalizzazione immediata per il Capitano che incrocia col sinistro dal limite dell’area e batte Cardioli.
Agli sgocchioli del primo tempo ci provano anche Tosato e Longato in ripartenza, palla che esce sul fondo di poco.
Si conclude la prima frazione sul risultato di 3 a 0.
Ritorno in campo che vede lo United ancora aggressivo e determinato a chiudere il match quanto prima.
Dopo pochi minuti ci pensa il solito Tosato ad allargare il divario sul tabellone: grande azione personale del Pivot di casa che si libera del diretto marcatore sull’out di destra e realizza con una gran puntata battendo il portiere in uscita.
I locali, sulle ali dell’entusiasmo, continuano a rendersi pericolosi sfruttando gli spazi concessi giocoforza dal Verona nel giusto tentativo di rimettersi in partita.
All’8′ ennesima pescata con le mani di Sartori che trova Tosato sul calcio d’angolo, gran controllo e palla dentro per l’accorrente Piccolo che realizza il suo primo e meritatissimo gol con la maglia dello United.
Dopo il gol subito gli ospiti giocano subito la carta del portiere di movimento.
Lo United riesce a gestire in maniera efficace il 5° uomo avversario e, anzi, allunga ulteriormente il vantaggio al 13′.
Sartori calcia verso la porta avversaria, Cardioli non trattiene, si avventa sulla ribattuta Pelloso che scaraventa in porta il pallone e porta il risultato sul 6 a 0.
A dieci minuti dal termine accorcia le distanze il Verona con un missile da fuori di Barbieri, ben liberato dal giro palla nato dal portiere di movimento.
Il gol subito non scompone la squadra di casa che ristabilisce subito dopo le distanze con Longato: scavetto di Pelloso per Baldassa, palla prolungata di testa per l’accorrente Centrale di casa, bravo a battere Cardioli in uscita.
A meno di un minuto dal termine rigore per gli ospiti, dal dischetto Ciurnelli realizza spiazzando Sartori.
Dopo 2 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine della gara sul risultato di 7 a 2.
Buonissima prova dei nostri ragazzi che continuano con l’ottimo momento mostrato nelle ultime settimane. Vittoria che consolida morale e classifica in vista della difficilissima trasferta di settimana prossima col Team Valpolicella.


UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Sartori, Zacchello, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Piccolo, Girardi, Tosato, Massarotto, Sacchetto, Dulgheru
All. Pavan Andrea.

CUS VERONA C5: Cardioli, Rizzi, Ciurnelli, Della Monica M., Barbieri, Fiorentini, Della Monica A., Ditta, Mohamid, Pretto, Meco
All. Farinati Alberto

RETI: 1′ Sacchetto (UBC), 9′ Baldassa (UBC), 15′ Zacchello (UBC), 33′ Tosato ( UBC ), 38′ Piccolo (UBC), 43′ Pelloso (UBC), 49′ Barbieri (CV), 55′ Longato (UBC), 59′ Ciurnelli (CV)

NOTE: Spettatori 40. Recuperi: 1’ e 2’.

Uno United più forte delle assenze e degli episodi espugna Rossano Veneto. United Futsal Rossano 2 – United Borgoricco Campetra 3

Settimana tribolata per il gruppo del calcio a 5 che si trova improvvisamente decimato a seguito di numerosi ammalati ed infortunati dell’ultim’ora.
Per la settima giornata di campionato, infatti, Mister Pavan ha a disposizione solo 11 giocatori effettivi (di cui tre portieri). Sei di questi sono Under, più della metà.
Avversario di giornata l’ostico ed esperto Futsal Rossano, compagine navigata ormai da anni stabilmente nel giro della serie C.
Parte forte lo United che cerca di imporre il proprio ritmo al match con delle buone azioni manovrate.
Proprio da una di queste arriva il vantaggio ospite: ripartenza veloce di Sartori per Longato che serve sull’out Gallo, bravissimo il giovane Pivot ad imbeccare di prima intenzione per l’accorrente Tosato che controlla e fulmina Alberton con un piazzato sotto l’incrocio.
I locali cercano di recuperare lo svantaggio sbilanciandosi e lasciando spazio alle folate offensive di Capitan Zacchello e compagni.
Zorzi in ripartenza ha una buona occasione ma viene rimontato all’ultimo.
Al 16′ il Rossano riporta la gara in parità con Guarise, bravo a sparare dal limite dell’area una palla respinta in modo difettoso dalla difesa e bucare l’incolpevole Sartori.
Riprende ad attaccare lo United che crea seri pericoli ad Alberton prima con Baldassa, il suo tiro da posizione defilata finisce largo, poi con Longato che si vede respingere un siluro diretto all’angolino dalla capocciata di Campagnaro.
Finisce la prima frazione, senza altri sussulti, sul risultato di 1 a 1.
Si riparte con i padroni di casa che sostituiscono l’estremo difensore Alberton con il giovane Lando.
Dopo una prima parte di tempo senza grosse occasioni ecco arrivare, un pò a sorpresa come nel primo tempo, la rete del Rossano: schema da rimessa laterale a liberare ancora Guarise che trova un tiro meraviglioso di collo pieno, traversa interna e gran gol che porta in vantaggio i padroni di casa.
L’immeritato svantaggio scuote lo United che si ributta in avanti creando occasioni clamorose in serie.
Gallo si fionda sulla corta respinta di Lando ma arriva scoordinato e mette incredibilmente fuori.
Grossa chance anche per Baldassa che trova l’opposizione di piede sempre del giovane portiere locale dopo una conclusione a botta sicura da centro area.
Al 15′ episodio clamoroso in area neroverde: Gallo insacca sugli sviluppi di una mischia davanti alla porta, Campagnaro tocca con la mano mentre la palla sta entrando senza impedire tuttavia alla stessa di finire in gol. Il direttore di gara però non convalida la rete ma concede il calcio di rigore allo United tra lo stupore e le proteste dei rossoblu.
Sul dischetto si presenta Tosato che però si fa respingere da Lando la conclusione centrale.
L’episodio dubbio potrebbe affossare lo United che ha invece il grande merito di realizzare subito dopo il meritato pareggio sempre con Tosato. Bravissimo il bomber ospite a fiondarsi sul secondo palo e spaccare la porta dopo un gran suggerimento di Baldassa.
Seconda doppietta consecutiva per il giovane classe 2002 dopo quella di settimana scorsa col Malo.
La partita, col passare dei minuti, diventa inevitabilmente spigolosa e si susseguono falli ed interruzioni.
A dieci dal termine, finalmente, meritato vantaggio per gli ospiti con Gallo, che realizza un gran gol da rapace d’area dopo una giocata d’autore di Pelloso sull’out mancino del campo.
I locali ci provano in maniera sporadica negli ultimi minuti ma Sartori neutralizza con facilità tutte le conclusioni dirette in porta.
All’ultimo secondo tiro libero guadagnato da Zacchello che si incarica anche della battuta.
Tiro franco disinnescato ancora dall’ottimo Lando ma poco importa perchè subito dopo l’arbitro fischia la fine e lo United può esplodere di gioia per questi meritati e fondamentali 3 punti.
Prossimo appuntamento venerdì 25 novembre al PalaUnited per la partita con il CUS Verona, altra gara di importanza capitale per continuare il sogno C2.


UNITED FUTSAL ROSSANO: Alberton, Zanolli, Guarise, Campagnaro, Bordignon, Cosma, Tessarolo, Lunardon, Lando, Di Salvatore, Silvestri, Orlando
All. Marotta Paolo

UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Sartori, Zacchello, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Bernardi, Girardi, Tosato, Zorzi, Dulgheru
All. Pavan Andrea.

RETI: 8′ , 46′ Tosato ( UBC ) – 16′ , 38′ Guarise ( UFR ) – 51′ Gallo ( UBC )

NOTE: Spettatori 30. Recuperi: 1’ e 1’.

Uno United da impazzire non lascia scampo al Monte di Malo: United Borgoricco Campetra 8 – Monte di Malo 2

Sesta giornata di campionato per il calcio a 5 e ritorno tra le mura amiche del PalaUnited.
A Torreselle va in atto una grande sfida tra neopromosse, l’avversario di giornata infatti è l’ostico Monte di Malo, dominatore del proprio girone di serie D lo scorso anno e detentore della Supercoppa Veneto svoltasi quest’estate a Jesolo.
I Vicentini arrivano all’incontro come terza forza del campionato, lo United in piena bagarre di una classifica cortissima.
Partono bene i padroni di casa che, dopo 1 minuto, costruiscono una colossale palla gol con Tosato: azione super fra Longato e Zacchello, palla del Capitano sul secondo palo per il Pivot di casa che si vede respingere la conclusione a botta sicura sulla linea da un difensore ospite.
Sul ribaltamento di fronte arriva il vantaggio ospite con Riccardo Bianco, che appoggia in rete da pochi passi dopo l’imbucata in mezzo l’ area di Guglielmi.
Lo United non si scompone e continua a macinare bel gioco e conclusioni pericolose.
Zacchello di vede respingere una punizione sulla linea, Gallo costringe Tedeschi ad un grande intervento da pochi passi.
Al 9′ meritato pari dei rossoblu (oggi in bianco ndr) con Longato che trova una puntata pazzesca dalla linea laterale con la palla che si infila all’incrocio opposto.
L’ eurogol del centrale padovano scaccia i timori e rende ancora più furiosi i padroni di casa che continuano a spingere.
Pochi minuti dopo Tosato porta in vantaggio lo United con un gol da Pivot navigato, perno sul centrale ospite e tiro in diagonale sul palo opposto, Tedeschi non può nulla e padroni di casa meritatamente avanti.
Gli ospiti provano a reagire con Mondin e Bianco ma le loro conclusioni non spaventano Sartori che risponde sempre presente.
Spaventa, eccome, la difesa avversaria Fabbian al 21′, quando si inventa una straordinaria ripartenza in solitario, doppio passo ad eludere il diretto avversario e gran tiro di sinistro che si infila sotto l’incrocio.
Sulle ali dell’entusiasmo dei padroni di casa si chiude la prima frazione per 3 a 1.
Secondo tempo che vede il Monte di Malo provare il portiere di movimento per qualche minuto senza impensierire la difesa di casa.
Al 36′ ci pensa ancora Tosato però ad allungare le distanze: azione personale di Girardi sulla destra, palla sul secondo palo per il numero 22 che batte Tedesco per la sua prima doppietta stagionale.
I padroni di casa tengono alta la concentrazione anche nel periodo di massimo sforzo ospite, chiudendo tutti i varchi e sfruttando le ripartenze.
Proprio in una transizione offensiva Longato pesca in area Gallo che da pochi passi non sbaglia e porta il risultato sul 5 a 1.
Il Malo a metà ripresa reinserisce il portiere di movimento di maniera stabile ma la fase difensiva locale è strepitosa e non lascia varchi ai ragazzi di mister Tieppo.
Al 16′ si iscrive al tabellino anche Baldassa che va a finalizzare da centro area una gran palla di Pelloso.
Gli ospiti ci provano ancora col 5° uomo ma trovano un Sartori in versione Superman che respinge ogni conclusione e che trova anche una clamorosa e meritatissima doppietta personale in pochi minuti pescando la porta ospite vuota dopo due palloni recuperati in area.
Al 56′ accorcia le distanze ancora Bianco R. su calcio di rigore, Sartori tocca anche questa ma la palla entra e fissa il risultato finale sul 8 a 2.
Prestazione sontuosa dei nostri ragazzi stasera che rispondono alla grande dopo le buone ma sfortunate prestazioni tra coppa e campionato.
Complimenti anche ai ragazzi del Monte di Malo, ottima squadra che in questa stagione si toglierà parecchie soddisfazioni.
Appuntamento a venerdi 18 novembre con la delicatissima trasferta di Romano.


UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Sartori, Zacchello, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Bernardi, Girardi, Tosato, Girardi, Pezzoli, Fabbian
All. Pavan Andrea.

MONTE DI MALO: Tedeschi, Bernardelle, Bianco R., Tieppo, Di Guida, Guglielmi, Bianco S., Dal Santo, Mondin, Fritsch, Barcarolo, Mondin
All. Tieppo Wagner

RETI: 3′ Bianco R. (MM) – 9′ Longato (UBC) 13′ , 36′ Tosato (UBC) 21′ Fabbian (UBC) Gallo 40′ (UBC) 46′ Baldassa (UBC) 49′ , 51′ Sartori (UBC) – 56′ Bianco R. (MM)

NOTE: Spettatori 60. Recuperi: 1’ e 2’.

Gli episodi condannano ancora il calcio a 5: Fustal Cassola 3 – United Borgoricco Campetra 2

Dopo la sfortunata parentesi di coppa Veneto riparte il campionato per il gruppo del calcio a 5.
I ragazzi di Mister Pavan sono ospiti dell’imbattuto Futsal Cassola, terza forza del campionato.
Avvio contratto per lo United che fatica ad imporre il proprio gioco sulla squadra di casa.
Al 4′ angolo per i locali, dopo una serie di carambole la palla arriva ad Adhurim appostato sul secondo palo per il più facile dei tap-in.
Prova a reagire lo United con Tosato che spara fuori da ottima posizione dopo aver rubato palla alla difesa di casa.
Al 12′ ancora Tosato a tu per tu con Fincato, bravo l’estremo difensore di casa a chiudere lo specchio in uscita al giovane Pivot padovano.
Ci provano in successione anche Baldassa e Longato dal limite, bravo sempre il portiere di casa a mandare in corner.
Il Cassola prova a rendersi pericoloso in ripartenza e sfruttando la sponde di Adhurim ma Bernardi e la difesa rispondono sempre presente.
Finisce la prima frazione sul risultato di 1 a 0.
Ripresa che vede lo United attaccare a testa bassa alla ricerca del gol.
Pareggio agguantato dopo 3 minuti da Tosato, bravissimo a girarsi in area e ad insaccare sul secondo palo una palla messa in mezzo da Pelloso.
Si gioca stabilmente sulla metà campo dei padroni di casa con gli ospiti che non lasciano spazio e giocate al Cassola.
Zacchello mette fuori di testa dopo gran lancio di Bernardi, Zorzi e Baldassa vanno vicini al bersaglio grosso cercando di sorprendere Fincato in uscita ma in entrambi i casi la palla esce di poco.
Al 10′ mette la meritata freccia sul tabellino lo United: gran giocata a due fra Longato e Tosato, bravo quest’ultimo a liberare proprio il centrale rossoblu al limite dell’area, bomba all’incrocio e vantaggio ospite.
Sulle ali dell’entusiasmo lo United prova a chiudere la partita, Zacchello ha la palla buona ma da posizione defilata mette fuori a porta sguarnita.
Sul ribaltamento di fronte arriva però la doccia fredda: punizione del limite per i padroni di casa, Adhurim fa partire un missile che prende l’incrocio e si insacca alle spalle dell’incolpevole Bernardi.
Il pari rimette in carreggiata il Cassola che però soffre terribilmente le imbucate ospiti e trema ancora quando Tosato colpisce il palo dal limite dell’area dopo una bella azione sull’out destro.
A meno 2 dal termine clamorosa beffa, palla persa in uscita dalla difesa dello United, Shemovski si trova davanti a Bernardi e lo batte, mettendo la palla sotto la traversa.
Gli ospiti giocano la carta del portiere di movimento e creano due nitide occasioni nel recupero ma la sfera non vuole proprio entrare in porta, ballando sulla linea in maniera incredibile e permettendo alla difesa di casa di salvarsi in entrambe le situazioni.
Si conclude cosi la gara sul risultato di 3 a 2.
Purtroppo le troppe occasioni da gol non concretizzate puniscono in maniera eccessiva una buona prestazione dello United che ora se la vedrà in casa con l’ostico Monte di Malo.
Appuntamento venerdì 11 novembre al PalaUnited di Torreselle ore 21.30 per supportare i nostri ragazzi.


UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Sartori, Zacchello, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Bernardi, Sacchetto, Tosato, Girardi, Zorzi, Fabbian
All. Pavan Andrea.

FUTSAL CASSOLA: Fincato, Ezzarzouri, Shukolli, Shemovski, Adhurim, Louiza, Beltramello, Jallouni, Ravagnolo, Battocchio, Musli, Mangini
All. Dal Santo Walter

RETI: 4′- 45′ Adhurim (C) 58′ Shemovski (C) , Tosato 33′ (UBC) Longato 40′ (UBC)

NOTE: Spettatori 30. Recuperi: 1’ e 2’.

Il derby di coppa va ai Diavoli: United Borgoricco Campetra 2 – Vampa Diavoli 5

Seconda giornata di Coppa Veneto e altra partita da cuori forti al PalaUnited di Torreselle.
A far visita allo United arriva la Vampa Diavoli, in quello che è a tutti gli effetti il derby padovano della zona.
Vampa che comanda il girone con 3 punti, United e V.Castelfranco appaiati ad 1.
Pronti-via e la Vampa al 4′ è avanti: manovra difensiva ad eludere il pressing dei padroni di casa, lancio per De Biasi che si inventa un super sombrero su Fabbian e spara all’incrocio il vantaggio ospite.
Reazione immediata dello United che si riversa in avanti e comincia a creare pericoli dalle parti di Zago.
Al 6′ calcio di rigore conquistato da Gallo, sul dischetto capitan Zacchello che spiazza il giovane portiere dei Diavoli e riporta il risultato in parità.
Passano pochi minuti ed una palla persa in fase difensiva si trasforma in una ghiotta punizione per gli ospiti, schema a liberare ancora De Biasi che, da centro area, batte imparabilmente Bernardi.
I rossoblu non ci stanno e continuano il loro pressing ultra-offensivo creando diverse occasioni per pareggiare.
Gallo si libera al limite dell’area con esperienza ma il suo pallonetto si spegne a centimetri dall’incrocio.
Bravissimo Zago a chiudere la porta in uscita a Baldassa al 20′ per due volte, successivamente Pelloso mette fuori sul tap-in dal limite dell’area.
Dalla parte opposta la Vampa ha il merito di concretizzare quasi tutti i palloni giocati nell’area di casa. Dagli sviluppi di una rimessa laterale si crea una mischia, la palla rimane a Pastore che da pochi metri tocca quel che basta per mettere fuori causa Bernardi.
Doccia fredda per i padroni di casa che nel momento di massimo sforzo vedono il risultato allargarsi.
Ingenuo 6° fallo al 25′ dello United che regala il tiro libero a De Biasi, stavolta però il forte laterale ospite grazia Bernardi e calcia fuori.
All’ultima palla del primo tempo episodio molto controverso: rilancio di Zago verso De Biasi che spinge via in maniera plateale Zacchello , l’arbitro non ritiene il contatto falloso e lascia giocare, De Biasi recupera la palla e realizza sul primo palo un gran gol.
Si chiude cosi il primo tempo sul 1 a 4 tra le proteste dello United.
Seconda frazione che parte sempre con lo United che prova ad aggredire alto gli ospiti.
Zago risponde presente ancora sul diagonale Baldassa e su un tiro deviato di Tosato.
Al 41′ bravo Massarotto ad anticipare con un bel lob il portiere avversario dopo che Tosato aveva recuperato palla in zona pericolosa e a portare il risultato sul 2 a 4.
La squadra di casa prova il portiere di movimento a metà ripresa creando due colossali occasioni con Gallo, in una circostanza è superlativo Zago che devia la palla sul palo mentre sull’altra il giovane Pivot di casa non riesce a tenere bassa la palla su un tiro cross di Massarotto.
Occasione da gol anche per i Diavoli col solito De Biasi che spacca la traversa da fuori area.
Negli ultimi assalti lo United si fa trovare scoperto e lascia Pastore a tu per tu con Bernardi, il portiere di casa si oppone alla prima conclusione ma nulla può sulla ribattuta di Zorzi che chiude la gara sul 2 a 5.
Partita dal passivo non veritiero per quanto visto sul parquet di gioco ma che certifica la bravura della Vampa Diavoli in zona offensiva e lascia un pò di rammarico ai ragazzi di Mister Pavan su quello che sarebbe potuto essere ma non è stato con un pizzico di cinismo in più.
Ora testa al campionato con la difficile trasferta di Cassola di venerdì prossimo.


UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Dulgheru, Zacchello, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Bernardi, Sacchetto, Tosato, Pezzoli, Massarotto, Fabbian
All. Pavan Andrea.

VAMPA DIAVOLI: Zago, Dallan, Volpato, Zorzi, Pastore, Zorzetto, Michielan, Crivellaro, Ceola, Noventa, Balliu, De Biasi
All. Dengo Alessandro.

RETI: 4′- 11′ -30′ De Biasi (VD) 23′ Pastore (VD) 60′ Zorzi (VD) , 6′ Zacchello (UBC) Massarotto 41′ (UBC)

NOTE: Spettatori 80. Recuperi: 1’ e 2’.

Un rigore a tempo scaduto nega i 3 punti allo United: United Borgoricco Campetra – Leonicena C5 2 a 2

Quarta giornata di campionato di serie C2 per il calcio a 5 che vede i ragazzi di Mister Pavan ospitare i rodigini del Leonicena C5.
Avvio di gara su ritmi blandi per entrambe le compagini.
Gli ospiti provano a prendere d’infilata lo United con i tagli continui dei laterali senza mai creare grossi pericoli dalle parti di Bernardi.
Al 15′ grossa occasione per i padroni di casa: sassata proprio di Bernardi che colpisce l’incrocio dei pali, la palla finisce sui piedi di Baldassa che non riesce ad inquadrare la porta da pochi passi.
Da lì poche emozioni a fare da contorno al match, con i due portieri chiamati a semplici interventi di ruotine.
La prima frazione di gioco si conclude sullo 0 a 0.
Nel secondo tempo United più arrembante e che va vicino al vantaggio con Gallo e Baldassa.
Dopo 13′ di gioco, come un fulmine a ciel sereno, arriva il gol Leonicena con Zhegrova.
Lo svantaggio non abbatte i locali che si ributtano in avanti e trovano subito il pari con Massarotto. Bravo il 13 rossoblu a mettere dentro l’area un tiro-cross forte e tagliato, nessuno tocca e il pallone si infila in rete per il meritato pari.
Passano 5′ e vantaggio dello United con Pezzoli, che trasforma un calcio di rigore conquistato da Gallo.
Ultimi minuti di gioco con il Leonicena che prova i 5° uomo ma la difesa di casa sembra reggere bene.
Nell’ultimo dei 3 minuti di recupero episodio chiave: una palla vagante, secondo il direttore di gara, viene toccata da Massarotto con la mano in area. Secondo giallo e calcio di rigore per gli ospiti.
Dal dischetto Fichera la mette sotto l’incrocio e realizza il 2 a 2 finale.
Molto rammarico per lo United per questi 3 punti svaniti per un’episodio all’ultimo secondo ma un deciso passo in avanti rispetto alla brutta prestazione di venerdì scorso a Castelfranco.
Ora testa a venerdì 28 nella seconda giornata di Coppa. A farci visita al PalaUnited i ragazzi della Vampa Diavoli in un sempre sentito derby padovano.


UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Dulgheru, Zorzi, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Bernardi, Sacchetto, Tosato, Pezzoli, Massarotto, Piccolo
All. Pavan Andrea.

RETI: 43′ Zhegrova (L) 63′ Fichera (L) – Massarotto 45′ (UBC) Pezzoli 50′ (UBC)

NOTE: Spettatori 50. Recuperi: 1’ e 3’.

Un primo tempo “horror” manda K.O. il calcio a 5: Virtus Castelfranco – United Borgoricco Campetra 5 a 3

Terza giornata di campionato per il calcio a 5, ospite, per la seconda volta in stagione, al “Palavenale” di Castelfranco Veneto, casa della Virtus.
Inizio gara traumatico per gli ospiti che, dopo 10 minuti, si trovano già sotto di due gol, entrambi firmati dall’italo-brasiliano Da Sousa, bravo in entrambi i casi a liberarsi del diretto marcatore e battere Sartori in uscita.
Lo United prova una timida reazione ma a metà tempo Zacchello e Fabbian si scontrano su un cambio di direzione, il testa contro testa è forte ed entrambi i ragazzi, dopo vari minuti a terra, lasciano il campo da gioco sanguinanti per accertamenti in struttura ( entrambi poi dimessi ed in via di guarigione ).
I rossoblu accusano tremendamente il colpo e subiscono altre due reti da Cucchini prima ed una da Silvares poi.
Pelloso al 29′ rende meno pesante il passivo realizzando il gol del 5-1 poco prima della fine del primo tempo.

Nei minuti finali di primo tempo infortunio anche per Miceli, portato anche lui in ospedale per controlli.
Un grosso in bocca al lupo dalla società di pronta guarigione al forte laterale di casa.
Ripresa che vede i ragazzi di Mister Pavan su altri livelli di gioco e con maggior determinazione in campo.
Baldassa spacca la porta su punizione e accorcia le distanze dopo 9 minuti di gioco.
A metà frazione portiere di movimento per gli ospiti che mettono nella propria area la Virtus.
Gallo e Massarotto ci provano, trovando sempre l’estremo difensore locale a fare buona guardia.
Al 52′ Tosato alimenta le speranze di rimonta con una gran puntata che si infila sotto l’incrocio.
Ultimi minuti di forcing che non portano, però, ad altre reti. Si conclude quindi sul risultato di 5 a 3 la gara di Castelfranco Veneto.
Sconfitta giusta figlia di un brutto primo tempo, ripartire dai secondi 30 minuti dove, dopo una gran reazione, si è visto il vero United.
Prossima partita venerdi 21 ore 21.30 al “PalaUnited” di Torreselle con il Leonicena.


UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Sartori, Zacchello, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Bernardi, Sacchetto, Tosato, Fabbian, Massarotto, Piccolo
All. Pavan Andrea.

VIRTUS CASTELFRANCO Ronzani, De Souza, Cappelletto, Mussato, Pellizzari, Silvares, Graceni, Miceli, Cucchini, Devinar, Mion, Scapolo
All. Brusaferri Franco

RETI: 4′ , 8′ De Sousa (V) 15′ , 20′ Cucchini (V) 23′ Silvares (V) – 29′ Pelloso (UBC) 39′ Baldassa (UBC) 52′ Tosato (UBC)

NOTE: Spettatori 70. Recuperi: 1’ e 2’.

Un grande United blocca sul pari la corazzata Valdagno: al “PalaUnited” finisce 2 a 2!

Seconda di campionato per il gruppo del calcio a 5 e primo, vero crash test della stagione.
Ospiti di giornata i ragazzi del Valdagno, accreditati dagli addetti ai lavori come una delle favorite alla vittoria finale.
Nei primi minuti di gioco si capisce subito il motivo delle lodi ricevute dal gruppo vicentino in pre-season.
Lo United fatica a contenere il giro palla ospite che calcia ripetute volte verso la porta difesa da Sartori trovando, in ogni caso, l’estremo difensore di casa sempre attento.
Al 4′ punizione dal limite per il Valdagno, Di Vera trova la traccia giusta per servire il funambolico Zanotto che, da posizione defilata, trova la stoccata vincente a fin di palo.
La squadra ospite continua a non lasciare respiro ai ragazzi di Mister Pavan che ci provano comunque con Gallo e Zacchello da fuori, palla a lato in entrambi i casi.
Raddoppio Valdagno al 17′ con una sassata di Dal Grande dal limite dell’area che scheggia il palo e si infila alle spalle dell’incolpevole Sartori.
Dopo il secondo gol subito reazione rabbiosa dello United che inizia a macinare gioco e conclusioni pericolose, in particolare con Baldassa e Longato, mentre il Valdagno si rinchiude nella propria metà campo faticando ad uscire.
Al 23′ accorciano meritatamente le distanze i locali: lancio spaziale di Sartori a pescare Baldassa che si infila alla grande fra centrale e portiere, tocco morbido di esterno a saltare Fongaro e gol a porta vuota, il secondo in questa stagione per il giovane classe 2002.
Parte finale di primo tempo che vede ancora la squadra di casa spingere alla ricerca del pari ma gli ospiti chiudono tutti i varchi e si va a riposo sul risultato di 1 a 2.
La ripresa che si apre con lo United che azzanna il Valdagno dal primo minuto costringendo i vicentini ad inusuali errori in fase di impostazione.
Si susseguono le azioni pericolose di fronte a Fongaro, clamorosa quella dove Pelloso non riesce a trovare il tap-in vincente da pochi passi dopo una gran giocata di Baldassa sull’out sinistro, palla sul palo e poi fuori.
Passa un minuto e Gallo si trova nella stessa situazione a centro area: stavolta il tocco sotto porta viene ribattuto e dopo una serie di rimpalli la sfera carambola ancora sul palo.
La porta del Valdagno sembra stregata quando anche Zacchello prende l’incrocio dei pali da fuori area.
La forte compagine biancoazzura non ci sta a fare da sparring partner e prova a rispondere colpo su colpo ma quasi tutte le azioni offensive vengono fermate da Longato, in versione The Wall 2021, e Capitan Zacchello ma è da lodare tutto il gruppo per la grande prova in fase difensiva di giornata.
Trovando difficoltà ad avvicinarsi alla zona calda del campo gli ospiti si fanno pericolosi soprattutto da fuori area: Terreran spara, Bertinato è sulla traiettoria e tocca con la testa deviando la palla sulla traversa.
Successivamente Sartori si esalta in un paio di circostanze su Savegnano e Lazri che calciano dal limite.
A 6′ dal termine meritatissimo gol dello United: Pelloso ruba palla e riparte in transizione offensiva , 2 contro 1 eseguito alla perfezione e palla sul secondo palo per Gallo che non può sbagliare e realizza il pareggio.
Ultimi minuti vissuti col cuore in gola da entrambe la squadre con azioni e ripartenze da una parte all’altra senza però trovare i colpi vincenti.
Dopo 2′ minuti di recupero l’arbitro decreta la fine della gara sul risultato di 2 a 2.
Grande prova quella dei nostri ragazzi che, dopo lo smarrimento iniziale dei primi minuti, hanno giocato alla pari ( se non qualcosa di più ) con una grande squadra come il Valdagno.
Prossimo impegno venerdì 14 ottobre al “Palavenale” di Castelfranco V.to per l’ennesimo derby con la Virtus Castelfranco.

UNITED BORGORICCO CAMPETRA: Sartori, Zacchello, Longato, Gallo, Pelloso, Baldassa, Bernardi, Zorzi, Pezzoli, Fabbian, Massarotto, Piccolo
All. Pavan Andrea.

VALDAGNO C5: Fongaro, Terreran, Zarantonello, Savegnano, Gonzato, Bertinato, Zanotto, Guiotto, Dal Grande, Ferrari, Di Vera, Lazri
All. Zarantonello Michele

RETI: 4′ Zanotto (V) 17′ Dal Grande (V) – 23′ Baldassa (UBC) 54′ Gallo (UBC)

NOTE: Spettatori 80. Recuperi: 1’ e 2’.

Main sponsor

Contatti

SEGRETERIA: 3923354205 / 3339097767
ORARI: MAR-GIOV   18:00-20:00
           MER-VEN     17:30-19:30
segreteria@unitedbc1924.it
info@unitedbc1924.it
unitedbc1924@pec.it

© 2022 | United Borgoricco Campetra S.s.d.a.r.l.

Via Corso 33/A | Impianti Sportivi E. Mason | 35012 Camposampiero (PD) | P. IVA IT00192080281 - Matr. 953660