United Borgoricco Campetra Ssdarl
Seguici:

Il bilancio dei primi mesi targati United: intervista a tutto tondo con il presidente Massimo Poliero

La sosta natalizia offre alla United Borgoricco Campetra l’opportunità di tracciare un accorato bilancio di questi primi mesi di lavoro.
La parola va dunque al presidente Massimo Poliero, a cui abbiamo chiesto una disamina a 360 gradi del percorso tracciato dalla nuova società.
«Direi che il bilancio è assolutamente positivo. L’obiettivo iniziale era quello di conoscerci e di creare le condizioni per lavorare al meglio tutti insieme. È nato un bellissimo gruppo, che ha imparato a conoscersi e a collaborare in modo costruttivo e passionale. La nostra priorità è mettere gli atleti, gli allenatori e gli staff nelle condizioni di dare il massimo: direi che ci stiamo riuscendo».
Partiamo dalla prima squadra: cosa si può dire del cammino dei ragazzi?
«Stiamo facendo molto bene, affermandoci come la vera “mina vagante” del girone. Abbiamo una rosa di assoluta qualità e un gruppo molto coeso, in cui i nuovi arrivati si sono subito inseriti alla grande. Ci sono ventidue titolari, e non è una frase fatta: chi è in panchina non si lamenta e quando entra fa sempre la differenza. Segno che si lavora bene. Merito di un mister molto bravo e di un direttore sportivo che ha ulteriormente completato la rosa con altri innesti di primo livello. Siamo pronti a giocarci queste ultime tredici giornate con l’intento di restare in alto e allungare la serie positiva».
Capitolo settore giovanile: una realtà dai numeri incredibili, che sta crescendo a vista d’occhio e promette davvero tanto in prospettiva.
«Le tre squadre regionali stanno facendo bene e occupano stabilmente la zona alta della classifica. Al netto dei risultati, comunque, siamo consapevoli che questo è un anno propedeutico alla stagione che verrà. Stiamo gettando le basi di un futuro importante e la stessa affiliazione con l’Atalanta è motivo di enorme orgoglio: i nostri allenatori sono già andati diverse volte a Bergamo e abbiamo pure già organizzato in sede alcuni meeting con i tecnici nerazzurri. Il nostro fiore all’occhiello, ci tengo a sottolinearlo, è l’attività di base: abbiamo numeri imponenti e l’interesse dei genitori e delle famiglie sta crescendo in modo esponenziale. L’obiettivo della società è proprio questo: curare bene l’aspetto formativo e alimentare “da sotto” il futuro della United Borgoricco Campetra. È proprio nelle fasce d’età più basse che stiamo investendo maggiormente le energie».
Che tipo di risposte ci sono dai tre paesi coinvolti dalla fusione della scorsa estate?
«Siamo contenti, perché i campanilismi si stanno progressivamente affievolendo e si inizia a capire la portata e la lungimiranza del progetto societario. Qui nessuno rinnega la storia: Borgoricco, Campetra e Virtus Agredo hanno avuto un passato importante e sono parte integrante di questa nuova realtà. Ogni domenica allo stadio riusciamo a portare 150/200 persone: sostenitori che vengono da Borgoricco, da Camposampiero e pure da Loreggia. Con le nostre formazioni giochiamo in sette campi diversi: sul piano logistico non è semplice, ma è anche un modo per far sì che tutti si sentano coinvolti. Di certo il sorriso delle persone è la cosa che ci gratifica di più: e, in questi mesi, di sorrisi e di pacche sulle spalle ce ne sono stati ogni giorno».

Main sponsor

Contatti

SEGRETERIA BORGORICCO: 3923354205
SEGRETERIA LOREGGIA: 3339097767
segreteria@unitedbc1924.it
info@unitedbc1924.it

© 2022 | United Borgoricco Campetra S.s.d.a.r.l.

Via Corso 33/A | Impianti Sportivi E. Mason | 35012 Camposampiero (PD) | P. IVA IT00192080281 – Matr. 953660

Sede Borgoricco: Campo Parrocchiale via Fratta – 35010 Borgoricco (PD)

Sede Loreggia: Stadio Comunale via dello Sport – 35010 Loreggia (PD)